Venerdì 28 dicembre con inizio alle 18.00 si terrà presso l’Auditorium del Liceo “Aldo Moro” una conferenza dibattito sul tema: “Giuseppe De Nittis e Margherita di Savoia: la vita dell’artista ed il suo rapporto con il territorio, da Saline di Barletta a Margherita di Savoia”.

L’evento, organizzato dall’Associazione Viaggi Culturali di Margherita di Savoia, gode del patrocinio da parte dell’amministrazione comunale.

Dopo i saluti del Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto, ci sarà l’introduzione da parte dell’avv. Guido Garbi e del dott. Vincenzo Tiritiello che illustreranno finalità e scopi del convegno. A seguire, le relazioni del prof. Saverio Russo (“La storia di Margherita di Savoia al tempo di De Nittis”), Giovanni Santobuono (“De Nittis e Margherita di Savoia”), dott.ssa Luisa Filannino (“De Nittis e il suo paesaggio dell’anima”); sono previsti di seguito gli interventi di Salvatore Giannino sul tema “L’immersione nella natura della Salina e della Zona Umida” e della dott.ssa Francesca Distaso dal titolo “Il paesaggio e i colori della Salina, autentiche opere d’arte della natura”.

«Il convegno sul pittore Giuseppe De Nittis che il Comune di Margherita di Savoia ha voluto patrocinare – dichiara il Sindaco avv. Bernardo Lodispoto – si inserisce nel solco delle iniziative culturali che la nostra amministrazione ha deciso di rilanciare e sostenere per favorire un recupero del senso di appartenenza alla nostra comunità. Parlare di una figura contraddistinta da un forte legame con il nostro territorio come l’artista barlettano Giuseppe De Nittis ha non solo una specifica valenza sul piano della nostra identità culturale ma ci permette anche di introdurre in modo puntuale l’ormai vicina ricorrenza dei 140 anni dalla data in cui il nostro Comune ha assunto ufficialmente la denominazione di Margherita di Savoia ricevendo il nome della Regina d’Italia con Regio Decreto del 9 gennaio 1879, in occasione del primo anniversario dell’ascesa al trono di suo marito Umberto I. Rivolgo dunque il mio plauso agli organizzatori del convegno, ai relatori, e a quanti si stanno prodigando per un rilancio dei fermenti culturali nella nostra città».

 locandina-De-Nittis.jpgUFFICIO COMUNICAZIONE - STAFF DEL SINDACO