Veduta aerea

Veduta aerea

Spiaggia

Spiaggia

Spiaggia

Spiaggia

Lungomare

Lungomare

Piazza Marconi

Piazza Marconi

Terme

Terme

Salina

Salina

Salina

Salina

Salina

Salina

Salina

Salina

Zona Umida

Zona Umida

Zona Umida

Zona Umida

Zona Umida

Zona Umida

Zona Umida

Zona Umida

IN EVIDENZA

PROGETTO STIMARE, NUOVO PASSO IN AVANTI CON LO SCENARIO WORKSHOP DI GIOVEDÌ 9 MAGGIO

Prosegue a passi spediti il progetto STIMARE (acronimo che sta per “Strategie Innovative per il Monitoraggio ed Analisi del Rischio di Erosione”), elaborato dal Politecnico di Bari e dall’Università degli Studi di Bologna e che vede il Comune di Margherita di Savoia partner di primissimo piano poiché fortemente interessato alla realizzazione di opportuni interventi finalizzati alla riduzione dei rischi connessi all’erosione delle coste.

Giovedì 9 maggio il Palazzo di Città ospiterà lo scenario Workshop che rappresenta il secondo incontro del programma di ricerca, finanziato dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare nell’ambito del bando rivolto ai progetti mirati alla previsione e alla prevenzione dei rischi geologici.

Il progetto, come si ricorderà, coinvolge due poli principali: Riccione e Cervia in Emilia Romagna mentre in Puglia è stata individuata la località di Margherita di Savoia, da anni soggetta a significativi e massivi fenomeni di erosione della costa a dispetto dei numerosi interventi di difesa realizzati negli ultimi decenni.

Allo scenario Workshop sono stati invitati a partecipare esponenti delle pubbliche amministrazioni e tutti gli stakeholders, selezionati in modo da garantire la massima rappresentatività dei diversi interessi coinvolti: oltre ai rappresentanti del Comune di Margherita di Savoia e degli Atenei di Bari e Bologna, parteciperanno delegati di Regione e Provincia, del Demanio e del Genio Civile, dell’Acquedotto Pugliese, dell’Autorità Portuale e dell’Autorità di Bacino e gli esponenti delle principali categorie produttive del territorio (turismo, balneari, agricoltori e pescatori, commercianti, associazioni ambientalistiche e così via).

La giornata sarà dedicata alla costruzione di visioni future di Margherita di Savoia e del suo litorale, proiettate sino all’anno 2040, e alla definizione di strategie condivise di attuazione del progetto: il programma inizia alle 10.00 con i saluti del Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto e del Prof. Leonardo Damiani del Politecnico di Bari; la discussione si aprirà con gli interventi di docenti del Politecnico di Bari Angela Barbanente e Giulia Motta Zanin che illustreranno il metodo “Future Workshop”. I lavori dureranno sino al pomeriggio inoltrato dopo una breve pausa pranzo.

«Ringrazio il Prof. Leonardo Damiani e tutti i docenti coinvolti nella realizzazione del Progetto “Stimare” – dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto – perché esso ci consente di immaginare una visione strategica della nostra comunità e del nostro territorio proiettata nel futuro. È la dimostrazione che la nostra amministrazione sta guardando al futuro dei nostri figli e delle prossime generazioni: vogliamo che essi possano essere posti al riparo dal rischio idrogeologico che attanaglia la nostra città senza vivere sotto la spada di Damocle di un pericolo con il quale tante generazioni di salinari, compresa la nostra, hanno dovuto convivere. Lo dobbiamo in primo luogo a quanti, e penso soprattutto agli arenaioli e agli operatori balneari, investono ingenti risorse per lo sviluppo della nostra economia e non possono correre il rischio di essere messi in ginocchio a causa di interventi umani scellerati che hanno peggiorato la già critica situazione delle nostre coste».

 

UFFICIO COMUNICAZIONE - STAFF DEL SINDACO

I cookie servono a migliorare i servizi che offriamo e ad ottimizzare la navigazione del visitatore.

Facendo click su "Approvo" o continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo