Nell’ambito del progetto nazionale “Giochiamo con la matematica”, indetto dal centro Pristem dell’Università “Bocconi” di Milano cui aderisce la scuola secondaria di primo grado “Giovanni Pascoli” di Margherita di Savoia, sono stati resi noti i nomi dei vincitori della prova tenutasi nelle scorse settimane presso l’istituto: nella categoria C1 (destinata agli alunni delle classi prime e seconde) si è classificata al primo posto Chiara Dambra, al secondo posto Sara Russo e al terzo Gregorio Leo; nella categoria C2 (riservata agli alunni delle classi terze) i primi tre sono risultati Roberto Pio Comodo, Giuseppe Natola e Gabriele Ricco.

Sabato 14 marzo inoltre ben 23 alunni della scuola “G. Pascoli”, guidati dai docenti Giuseppe Giancaspro e Maria Rosaria Riefoli, parteciperanno alle semifinali che si svolgeranno presso il Liceo “Fermi” di Canosa: si tratta di Chiara Dambra, Sara Russo, Gregorio Leo, Jacopo Schirinzi, Roberto Conversa, Giorgia Moscato, Maria Stella Ricco, Cristina Seccia, Marco Damato, Lucia Ronzulli, Riccardo Russo e Grazia Capacchione per le classi prime e seconde, Roberto Pio Comodo, Giuseppe Natola, Gabriele Ricco, Alessandro Lamonaca, Maria Cristina Lattanzio, Giorgia Leo, Rossella Cilli, Maria Luisa Sallustio, Giuseppe Distaso, Francesca Sciarra e Nicola Cipriani per le classi terze.

I Giochi Matematici, giunti ormai alla ventisettesima edizione, sono un’iniziativa a cura del Centro Pristem del prestigioso ateneo milanese che propone un approccio agli studi matematici basato su logica, intuizione e fantasia: le semifinali, articolate sull’intero territorio nazionale, daranno ai vincitori l’accesso alla finale nazionale in programma il 16 maggio 2020 presso l’Università “Bocconi” che a sua volta designerà i nominativi dei partecipanti alle finali internazionali che si terranno a Losanna, in Svizzera, a fine agosto.

«Rivolgo i miei più sentiti complimenti – dichiara il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto – ai ragazzi che hanno conquistato l’accesso alle semifinali, ai loro docenti e al valente dirigente scolastico Valentino Di Stolfo, sempre attento nel valorizzare i nostri giovani talenti. Sono sicuro che fra questi alunni ci sono i nomi delle future eccellenze di Margherita di Savoia, che stanno preparandosi per diventare la classe dirigente di domani. In attesa delle prossime sfide, rivolgo loro a nome dell’intera amministrazione comunale un affettuoso “Ad maiora”!».

 

UFFICIO COMUNICAZIONE - STAFF DEL SINDACO