Un grande successo di pubblico ha caratterizzato il primo dei cinque appuntamenti per il ciclo “Sabato a teatro”, organizzato dall’amministrazione comunale di Margherita di Savoia in collaborazione con la Pro Loco e l’associazione Teatro Fantàsia di Barletta ed in collaborazione col Polo degli Studi “Aldo Moro” che ha messo a disposizione la location per gli spettacoli.

Il titolo dello show, che ha visto nei panni di mattatore il volto noto di “Made in Sud” Tommy Terrafino, era “Veganissimo me”: un esilarante monologo di oltre un’ora sul tema del veganismo che offre lo spunto per trattare in chiave comica scene di vita quotidiana di un uomo che ha sposato una vegana e in cui chiunque può immedesimarsi.

Grande soddisfazione è stata espressa per la grande affluenza allo spettacolo da parte del sindaco di Margherita di Savoia avv. Bernardo Lodispoto: «Abbiamo avuto una risposta di pubblico persino superiore alle attese e di questo voglio ringraziare i cittadini che hanno colto il nostro invito e stanno sostenendo lo sforzo che l’amministrazione comunale sta sostenendo per il rilancio della cultura del nostro paese. La nostra è stata una scommessa coraggiosa che viene confortata da questo primo positivo riscontro da parte della cittadinanza che ci incoraggia a proseguire su questa strada: estendo dunque il mio ringraziamento al consigliere comunale con delega alle politiche culturali Mario Braccia e al direttore artistico della rassegna Alessandro Piazzolla per la scelta vincente».

I prossimi appuntamenti della rassegna “Sabato a teatro” seguiranno il presente calendario:

  • 14 marzo: “Ma io sono lucano” con Dino Paradiso (da “Colorado”);
  • 28 marzo: “Iliade - Siamo tutti figli di Troia”, con Giuseppe Ciciriello;
  • 4 aprile: “La mia vita nell’arte - Storia di un uomo qualunque” con Alessandro Piazzolla;
  • 18 aprile: “Mi separo” con Franco Spadaro, Simonetta Paolillo e Valentina Gadaleta.

Per informazioni e biglietti contattare il n. 340.3310937.

 

DALLA RESIDENZA MUNICIPALE