In data odierna il Sindaco di Margherita di Savoia, avv. Bernardo Lodispoto, ha provveduto al reintegro della Giunta Comunale procedendo ai conseguenti decreti di nomina.

La nuova Giunta Comunale risulta pertanto così composta:

  • Ruggiero Camporeale: assessore con deleghe in materia di personale, polizia locale, politiche comunitarie, cooperazione e partenariato; conferitagli inoltre la delega di vice sindaco.
  • Salvatore Piazzolla: assessore con deleghe in materia di politiche agricole, rapporti e riqualificazione delle periferie, arredo urbano e verde pubblico, ambiente, servizio RR.SS.UU.
  • Francesca Santobuono: assessore con deleghe in materia di bilancio, finanze e tributi, gestione del patrimonio, provveditorato ed economato, turismo.
  • Grazia Damato: assessore con deleghe in materia di programmazione servizi socio sanitari, politiche sociali, Piano Sociale di Zona.
  • Mario Braccia: assessore con deleghe in materia di cultura, pubblica istruzione, commercio, attività produttive.

Agli altri consiglieri comunali di maggioranza sono state attribuite le seguenti deleghe:

  • Addolorata Patella: welfare e politiche sociali, servizi educativi e famiglia, servizi per l’infanzia.
  • Salvatore Schiavone: sport, rapporti con l’associazionismo sportivo, viabilità, manutenzione strade e immobili comunali.
  • Gianluca Di Lecce: contenzioso, trasparenza, reperimento Fondi Europei e Fondi Regionali.
  • Savino Tesoro: politiche giovanili, politiche per il benessere degli animali, cultura, commercio, promozione del territorio.

Il Sindaco Lodispoto sottolinea il passaggio con grande soddisfazione: «Sono orgoglioso di poter dire che questi decreti di nomina giungono al termine di un percorso condiviso con tutti i consiglieri di maggioranza e contraddistinto da grande trasparenza, compattezza e collegialità. È emerso da parte di tutti un grande spirito di servizio nei confronti della collettività salinara e una forte comunione di intenti, accompagnata dalla consapevolezza che c’è ancora tanto da fare. Voglio ringraziare la maggioranza che mi sostiene di aver confermato ancora una volta grande disponibilità, dedizione e sensibilità istituzionale: ora rimbocchiamoci le maniche perché il lavoro che ci attende nei prossimi mesi richiederà grande impegno da parte di tutti».

 

DALLA RESIDENZA MUNICIPALE